13 giugno 2011

Riflessioni freeride dopo Firenze.



Sabato come da programma siamo stati di nuovo a Firenze a farsi un paio di discese. Tutt'altro che scontata, a causa degli acquazzoni, la giornata è stata bella e le piste non hanno risentito dell'acqua caduta nei giorni precedenti, eccettuato per un paio di punti dove il terreno era più molle.
Le nuvole del mattino ci hanno regalato un temperatura molto gradevole per indossare la pettorina, che invece proprio non sta bene con il sole, nelle 2 ore di cielo terso l'effetto umidità tropicale tra protezioni e pelle si è ripresentato dirompente.

Salire con i quad è una pacchia. In confronto al furgone sono molto più rilassanti e riposanti e permettono di recuperare le forze tra una scapicollata e l'altra.

Pericoli. Le prime discese a Firenze vanno sempre fatte piano, le bestie, si presume che siano della specie da teglia che noi preferiamo, godono nello scavare buche ed ostacoli lungo il percorso.

Pericoli 2. All'incrocio tra la Linea 1 e la 2 non è così difficile trovare un esemplare di animale da teglia, tipo "Bambi", che zampetta tra l'erba alta. Beccarlo con la MTB sarebbe un problema sia per la rovinosa caduta che ne conseguirebbe, sia perché la bestiola è troppo giovane...beh giovane per cosa immaginatelo. Non si posso scrivere queste cose o gli animalisti ci chiudono il sito!

Fornello sta sperimentato nuovi percorsi tra la Linea 1 e la 2, alcuni avanzano l'ipotesi che si perda. In realtà si impegna ad anticipare le future varianti ai percorsi che prossimamente verranno fatte.


Non si registrano cadute. Ma il nastro isolante per fissare i raggi rotti va sempre portato.



Ad ogni pista, ad ogni salto c'è un minimo rischio di cadere e farsi male, ad ogni pranzo, dopo le discese, c'è la certezza di farsi male mangiando e bevendo.

17 commenti:

  1. SABATO 18 Firenze Freeride
    ore 7.45 alla PAM di San Miniato
    1.Stembi
    2.J.Rosa
    3.F.Stallo
    4.Fly
    5.Flash
    6.Roster

    PS. ma le nuove maglie dalla ViFra a che punto sono?

    RispondiElimina
  2. Barcollo conferma la sua presenza per sabato

    RispondiElimina
  3. SABATO 18 Firenze Freeride
    ore 7.45 alla PAM di San Miniato
    1.Stembi
    2.J.Rosa
    3.F.Stallo
    4.Fly
    5.Flash
    6.Roster
    7.Barcollo

    RispondiElimina
  4. questa volta sarò presente a tutti i costi, se poi non mi arriva la vite del casco, devo prima fare una capatina a pisa, malmenare uno e poi vengo :D

    RispondiElimina
  5. Perchè J.Rosa non sei andato Sabato scorso ?
    Sabato prossimo ci sarà il PIENONE!!!

    RispondiElimina
  6. ho detto malmenare? volevo dire chiedere gentilmente!!

    RispondiElimina
  7. mi hanno spostato un appuntamento all'ultimo minuto dal pomeriggio di sabato alla mattina... qualcuno sta cercando di mettermi i bastoni tra le ruote nella mia metamorfosi freeride! cmq verso le 15;30 vi ho incrociato in superstrada..

    RispondiElimina
  8. una vite provvisoria si trova anche dal fabbrino!

    RispondiElimina
  9. Jon di la verità! tanto lo so che non sei andato perchè non c'era Frank! :X

    RispondiElimina
  10. senza Frenk non è la stessa cosa... ma allora la riabilitazione del dito come procede? mi hanno detto che ancora non si muove, vedi di accelerare perchè sabato arriva veloce!

    RispondiElimina
  11. effettivamente il dito non sta tanto bene. E' sempre gonfio e con mobilità ridotta quasi fermo cioè.. :-SS

    RispondiElimina
  12. CONFERMO LA PRESENZA PER SABATO 18 E FACCIO I MIEI COMPLIMENTI PER IL VIDEO.........e noto con piacere i progressi fatti nelle acrobazie da parte dei meno esperti!!!!!!!!

    P.s. Giro in zona sabato mattina devastante,il prossimo che parla del giro in zona lo metto sotto con una ruspa e poi faccio retromarcia.

    RispondiElimina
  13. Ogni settimana c'è un video nuovo, ogni settimana siamo qui ad esaltare l'autore. Non sono uno che fa complimenti ma talvolta ci stanno bene.
    Bravo Taz.

    Come fa notare Flash in discesa si iniziano a vedere i progressi, se andiamo indietro nel tempo e prendiamo un video dell'anno passato si nota subito che i progressi sono davvero notevoli.
    http://www.iosonofreeride.it/p/video.html

    Vuoi vedere che a forza di andare a Firenze a fare discese diventiamo FREERIDE di fatto!

    RispondiElimina
  14. di diritto lo siamo gia'!! ho visto il video e mi sono venuti i lucciconi...

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti per l'apprezzamento al video (così come per i precedenti) in effetti piano piano stanno venendo fuori sempre meglio, ma sarà merito del regista o degli "attori"? ;)
    Volevo farvi notare che questo è il video n. 51
    Pensavate meno, eh?!

    RispondiElimina
  16. Io un grazie lo volevo fare al GRUPPO. Ormai è passato più di un anno e lentamente, passo passo, stiamo trovando una identità. Recentemente anche il blog nato ibrido, un mix di enogastrosportivi ed hellboysbike, si è identificato in "IOSONOFREERIDE".
    Non poteva esserci unione d'intenti più proficua. Ci stiamo divertendo tanto, e pur partendo da un modo approssimativo di mountainbike abbiamo trovato la nostra vocazione nella discesa, nella spregiudicatezza , nelle sensazioni adrenaliniche. Insieme ai video, alle foto, agli eventi ad un sito che sta per raggiungere le 20,000 visite, ma soprattutto noi, INSIEME, siamo diventati un gruppo spassoso. Boia deh non vedo l'ora di essere a sabato a scapicollarci!

    RispondiElimina
  17. bravo taz bel video , ragazzi sembrate proprio dei professionisti del salto

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.