20 agosto 2011

Quante cose si imparano andando in MTB

Molti potrebbero pensare che andando in bici ci si annoi, oppure che la pratica della mountainbike sia monotona e non offra nessuna distrazione, nemmeno un poco di divertimento.

Oggi eravamo in bici sui monti che si affacciano sul mare della Versilia...


...luoghi bellissimi ma che sconsiglio di questi tempi e nelle ore più calde della giornata, almeno è quello che ho imparato io oggi. Tuttavia mi sono divertito e la compagnia, benché sudata e maleodorante è sempre ottima.


In barba ad un sole cocente ci siamo divertiti molto, tanta salita pedalata e tanta discesa, molta della quale era freeride, con tanti salti, drop e paraboliche. Stallo ci ha insegnato un approccio diverso ai drop...


...ma anche J.Rosa ha voluto scaricare tutta la sua "adrenalina" emulando Stallo.


In fondo ognuno ha il suo modo di fare freeride e di "scaricarsi".



3 commenti:

  1. date una occhiata al post precedente vi abbiamo organizato un giro sui tracciati del super enduro con quida.della tappa di calaviolina tutte le info nel post precedente...non sono anonimo sono barcollo

    RispondiElimina
  2. Salve Barcollo, ho appena letto il giro che state organizzando e sembra interessante. Tuttavia c'è un problemino, io, Taz e Stallo, con Farte special guest, andiamo a Les2Alpes nei prossimi giorni, insomma vediamo se riusciamo a farle tutte, per adesso rimaniamo in sospeso.

    Ho visto che stai cercando di fare un post con tanto di video, ho notato che provi a caricare il video direttamente dal blog, ti consiglio di caricarlo su youtube e dopo di incorporarlo nel blog, youtube offre una qualità migliore del servizio video che offre il blog

    RispondiElimina
  3. Concordo con Stembi, sicuramente una bella iniziativa ma purtroppo almeno per me impossibile, torniamo il 24 sera e la mattina seguente proprio non posso uscire di nuovo...

    Buon giro!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.