15 dicembre 2012

Anche se piove.

Anche se piove il sabato lo si può dedicare alla MTB: 
manutenzione Fox 40, Rockshox Lyric e Boxxer.

Annullata per maltempo la giornata a Finale Ligure dovevamo trovare il modo di non abbandonare la MTB.
La pioggia non lasciava molte scelte e l'ennesimo giro con acqua e fango era l'unica soluzione per dedicarci al nostro sport. Complici la salute cagionevole di alcuni ed una certa reticenza a doversi smotare, bagnare e infreddolire anche questo fine settimana abbiamo deciso di dedicarci alla nostra bike in modo diverso: manutenzione.

La manutenzione si è concentrata sulle sospensioni e grazie a Taz che in settimana ha smontato le sue forcelle e ci siamo decisi a farlo anche con le nostre.


La Lyric di J.Rosa


Per prima cosa dobbiamo avere tutta l'attrezzatura giusta, ossia PC e connessione internet per dare una sbirciatina ai tutorial. 
In seguito possono essere utili brugole, carta, olio specifico per le forche da smontare e un bel martello di gomma. Se si vuol fare i raffinati anche un recipiente per recuperare l'olio e un bel nylon da mettere in terra. Indispensabile anche un paio di amici biker, uno per le foto, uno che usa le maniere forti con la tua bici mentre tu assisti preoccupato.



Pulizia foderi e parapolvere. Dentro potete trovare la terra dei vostri trails preferiti.


L'operazione successiva è svitare il dado sotto un fodero e il registro del ritorno sull'altro, tranquilli più o meno sono tutte uguali queste forche. 




Con un bel paio di martellate ai dadi svitati ma non tolti, i foderi vengono via e l'olio inizia a sgorgare.
In realtà l'olio c'è se fate questa manutenzione di frequente altrimenti ci trovate una pasta composta da lubrificante e terra oppure solo la terra se da anni non avete mai pensato al fatto che anche le sospensioni si smotano con voi durante le uscite.




Come vedete dalle foto non resta che pulire tutto per bene, l'interno dei foderi, i paravolvere e gli steli. 




Poi si mette un pochino di grasso sui parapolvere e si inserisce di nuovo gli steli nei foderi, con una acrobazia si capovolge MTB e forca e dai buchi sotto i foderi si mette la corretta quantità dell'olio specifico per la tua sospensione. Anche in questo caso una visita al sito del produttore della tua sospensione è consigliata.




Ormai con gli arnesi in mano abbiamo anche testato il montaggio del pacco pignoni SRAM 1050 modificato col kit Leonardi perchè diventi un 11-40 da abbinare ad una corona singola.
Modifica che scimmiotta il gruppo XX1.
Ebbene se avete un cambio a gabbia media o lunga la cosa funziona e così oltre a schiantarvi i quadricipiti sulle salite avete anche un pignone da 40 più grosso del disco dei freni.


L'operazione con il martello per tirar via i foderi dagli steli è quella più preoccupante.


Quando anche la Giant.ini ha goduto delle nostre cure sulla Boxxer è arrivato Stallo per sistemare la sua Lyric e cambiare il cavo del cambio posteriore. Non ci siamo fatti mancare niente e le nostre sospensioni, specialmente quelle più abbandonate a se stesse, hanno subito trovato giovamento dalla manutenzione con una scorrevolezza e pastosità ormai dimenticate.



E' vero abbiamo saltato il giro in mountain bike ma le nostre sospensioni e le nostre bici credo ci stiano ringraziando, almeno fino alla prossima settimana quando le smoteremo e bagneremo di nuovo.

9 commenti:

  1. solo ora posso dire di aver provato la vera scorrevolezza! le bici ringraziano..

    RispondiElimina
  2. Olio e grasso alla MTB non fanno altro che bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche all'omo con la donna...

      Elimina
  3. Se lo sapevo vi portavo anche la mia forca (100 euri l'ultima revisione)!! Invece sono andato a smotarmi sopra Fontebuona! F.to: il biker follower in Lycra di Pianettole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per 100 euri a forca se ne fa 4 il sabato mattina e 4 il pomeriggio.

      Elimina
    2. anche quando non piove!

      Elimina
    3. Poi la domenica ci porti sopra Fontebuona.

      Elimina
  4. sabato pomeriggio ffr,lo so lo gia scritto altre milione di volte,ma fra imprevisti e alluvioni ancora non abbiamo sfruttato le occasioni,quindi ci ri proviamo sabato pomeriggio appunto,quindi chi si vuole unire è ben accetto.esprimete la vostra opinione prima di giovedi cosi che poi chiamo e fisso.
    1 fibra
    2 il tromba
    3 barcollo

    RispondiElimina
  5. Sabato pomeriggio PIOVE!!!!!!!
    Ciao

    RispondiElimina

Per contattarci lasciate un commento al post, usate il modulo dei contatti, la posta elettronica, Instagram, Twitter, Tumblr o Facebook.