26 febbraio 2013

Punti di vista.

Tutti i modi in cui visualizzare il sito.

Il nostro sito è semplice: sfondo e colori del gruppo iosonoFREERIDE, post a raffica con video, foto, tracce GPS ed altre utilità.

Tutti questi elementi grafici abbelliscono il sito ma ne rallentano il caricamento e quindi qualcuno potrebbe trovare noioso attendere che il sito sia pronto.





Per renderlo più agile potete ricorrere alle visualizzazione dinamiche,  che fortunatamente blogger mette a disposizione. Vi faccio l'elenco così potete provarle e magari usare quella che vi piace di più mettendola nei "segnalibri" o nei "preferiti" del programma di navigazione internet.

www.iosonofreeride.it
Quella su cui abbiamo lavorato, quella ufficiale, coi colori del gruppo e con vari "aggeggi" sulla colonna di destra.

www.iosonofreeride.it/view/classic
La prima view che propone blogger. Sfondo bianco, grafica pulita e visualizzazione classica dei blog.

www.iosonofreeride.it/view/flipcard
Per gli amanti delle foto, questa versione mette tutte le immagini dei post davanti ai vostri occhi. In pratica un blog di immagini sexy e di MTB.

www.iosonofreeride.it/view/magazine
Una di quelle che mi piace di più: per ogni post un'immagine e un po' di testo.

www.iosonofreeride.it/view/mosaic
Immagini e testi incastonati come tasselli.

www.iosonofreeride.it/view/sidebar
L'ultimo post in primo piano e tutti gli altri elencati in una colonna.

www.iosonofreeride.it/view/snapshot
I post come istantanee di una polaroid

www.iosonofreeride.it/view/timeslide
Prevalgono i testi dei post, molto leggera.

www.iosonofreeride.it/?m=1
Se avete visitato il sito con il telefono l'avete già vista. Con il PC va che è una schioppettata.






25 febbraio 2013

Senza pedalare è pur sempre MTB.

Mountain bike fotografica.

Uno dei nostri fa da modello nel negozio del Biondi? Secondo voi a chi somiglia?

Il programma diceva DH Rosa e filisoficamente ci sarei pure andato ma meritava provare le novità del percorso con un meteo migliore e con il gruppo al completo
Qualcuno era malaticcio, altri impegnati, altri ancora disponibili solo domenica.
Freddo e acqua non ci avevano mai fermato eppure per una volta ho deciso che la passione della mountain bike è forte ma mi sono stufato di bagnarmi e smotarmi: ho saltato l'uscita.
Lo so sono un vigliacco ma vuoi mettere per una volta dormire un poco di più e passare il weekend nel relax?

Tuttavia io, Cateno e J.Rosa siamo riusciti a dare un'impronta iosonoFREERIDE al nostro sabato di "vacanza" e siamo andati da Biondi Bici per scattare alcune foto da mettere nella pagina dedicata del nostro sito.







A questo punto mi sovviene una domanda:
saranno andati i nostri amici bikers domenica a provare il Suleva-Sughera?




21 febbraio 2013

Mountain bike, Sabato 23, Domenica 24.

Folgorito-DH Rosa. Suleva-Sughera.

Ancora tempaccio. La pioggia e il freddo hanno deciso di essere l'ingrediente in più delle nostre uscite in MTB. L'ingrediente che ormai è venuto a noia.
Qualche volta il fango può essere divertente, l'uscita sotto la pioggia battente può dare il gusto della giornata eroica, se continua così mi sento combattuto tra la voglia di fare mountain biking e il cretino del fine settimana che rischia di ammalarsi di broncopolmonite per aver voluto a tutti i costi farsi l'uscita.

Sul Folgorito si mangia pesante!

20 febbraio 2013

Condivisione Nuovi Percorsi.


Il sito non è solo post e commenti, video e foto, una delle caratteristiche più apprezzate è la pagina Tracce GPS dove condividiamo i nostri percorsi.
In molti scaricano e provano le nostre tracce, tutti ringranziano, addirittura alcuni "pagano" il servizio inviandoci le loro tracce GPS.
Uno di questi è Claudio che tra i tanti ci ha inviato questi due.


Voi perché non condividete?

18 febbraio 2013

Nuovi bikers si uniscono.

Giro in Roveta.



Sempre più persone seguono il nostro sito, nuovi amici decidono di unirsi a noi nel fine settimana.

Firenze Freeride Open Day 2013


I nostri amici Jacopo e Stefano organizzano un evento. Mi pare il minimo pubblicizzarglielo.





Fonte: italianfreeride.com



14 febbraio 2013

MTB per Sabato 16 e Domenica 17 Febbraio


Sabato 16 si va in Roveta.

Non spreco parole sulla descrizione del giro perché abbiamo talmente tanti video che bastano quelli a far vedere quanto ci si diverte, quindi venite e senza fare tante storie :-))

Ritrovo ore 8.30 alla PAM di San Miniato per quelli della nostra zona.

Per quelli che invece si vogliono unire a noi il ritrovo è alle 9.30 circa nei pressi della Fattoria San Michele a Torri, qui la mappa. Così a fine giro faccio anche scorta di vino.

Una lista di chi viene sarebbe utile per sapere chi aspettare in caso di ritardi.


Ciak si gira! from Taz on Vimeo.

13 febbraio 2013

La Tecnica secondo Stembi: lo sconforto.


Nella pratica del nostro sport l'aspetto psicologico è importante.
Che cosa, se non la vostra voglia, potrebbe farvi alzare presto il sabato mattina invece di dormire dopo una settimana di lavoro.
Che cosa, se non la vostra passione, vi porterebbe a faticare, sudare e straziarvi pedalando invece di stare sul divano.
Che cosa, se non la vostra esaltazione vi indurrebbe a scapicollarvi giù per le discese e rischiare di farvi male invece di stare il fine settimana con mogli e fidanzate.

Sono questi discutibili aspetti psicologici che fanno di voi un biker.

Passione, volontà, contatto con la natura, amicizia, emozioni forti e qualche neurone impazzito, fanno amare la MTB e caratterizzano il nostro sport. Ma non ci sono solo aspetti positivi, ci sono pure quelli negativi.
Uno di questi è lo sconforto.

Dello “sconforto” non ne parla mai nessuno, perché tutti lo hanno provato, perché tutti ne hanno paura.
Ci sono molti di tipi di sconforto.





Sconforto fisico.

Ti prende durante la salita, la vostra pedalata è sempre più faticosa, pesante, siete presi dal tipico sconforto del “chi cazzo mi ci porta fino in cima” o "chi cazzo me lo fa fare!".
In genere è accompagnato da quella strana sensazione di MTB incollata al terreno, nei casi peggiori ci voltiamo a vedere se nessuno ci trattiene per il sellino.
In taluni frangenti lo sconforto è amplificato dalle chiacchere e dalle risate dei vostri compagni che pedalano in salita tranquillamente mentre voi siete più morti che vivi. Durante lo sconforto fisico si pronunciano frasi tipo: mi devo allenare; devo magiare e bere meno; aiutatemi sto per morire.


12 febbraio 2013

L'estetica del freddo.

Monte Morello sabato 9 febbraio 2013.

In primavera e d'estate andate in giro per boschi pedalando tronfi e scicchettosi nel vostro corredo MTB, enduro e freeride.
L'inverno e le basse temperature tradiscono il nostro look con improbabili abbinamenti.
Per stare al caldo e non congelarsi gli accessori, cappelli, sciarpe e guanti, fanno a cazzotti con il completo da mountain bike.



Il Monte Morello è un giro che piace.
Piace a Max che si unisce spesso a noi nei giri più belli.
Sembrerebbe piaciuto anche a Massimiliano che per la prima volta si è unito a noi, conoscendoci attraverso il sito e che speriamo continui a segurci.

11 febbraio 2013

Video della Sughera e delle Cannicciaie.

Barcollo, Fibra, Flash e Roster sono stati in Roveta ieri ed hanno fatto un video.






Damiano e Paolo ci seguono sul sito e su facebook ed hanno provato una delle nostre tracce, Le Cannicciaie, ecco il video che hanno fatto e che ci hanno segnalato su Facebook commentandolo così: "Comunque a parte la neve, i freni che non mi facevano una mazza e la mitica legnata al minuto 13, è stata una fantastica domenica...un ringraziamento per la traccia a quei bravi ragazzi di www.iosonofreeride.it"

7 febbraio 2013

Monte Morello.

Buttata lì la proposta qualcuno ha aderito felice, stavolta però andiamo soprattutto per conoscere Massimiliano Mondino.

Partenza ore 8.30 dalla PAM di San Miniato e ritrovo ore 9.30...non lo so.
Io mi affiderei alle conoscenze di Massimiliano quindi ci dirrà lui dove ritrovarci e che giro fare sperando che sia una bella giornata di MTB, tanto divertimento, giro nuovo e belle discese.





5 febbraio 2013

Gli appuntamenti Primavera - Estate 2013.

Calendario delle uscite e degli eventi iosonoFREERIDE.

Sazio dei mesi invernali mi sento pronto per le stagioni più intense per la mountain bike.
Anche d'inverno non ci siamo fatti mancare niente ma i prossimi mesi montagne e bikepark saranno a nostra disposizione.





Alla Pagina Calendario trovate un bel programma che ci terra impegnati da oggi fino a Settembre.

Come sempre la maggior parte delle date sono indicative e passibili di cambiamenti secondo le esigenze del gruppo. 
Altri appuntamenti necessitano di un'organizzazione più precisa e purtroppo in quei casi le nostre esigenze dovranno piegarsi a cause esterne non controllabili. Es. Finale, Calizzano ecc

Gli eventi più succosi li ho elencati qua sotto ma per rimanere informati e partecipare seguite il sito e non stancatevi di guardare la Nostra Agenda.

Il Canyon di Massa Marittima
Finale Ligure
Calizzano
Punta Ala
Sellaronda
Les Duex Alpes - Sauze D'Oulx
Amiata Freeride
Sestola, Cimone Freeride
Doganaccia pedalato
Roveta
Apuane, il Folgorito e la DH Rosa
Monte Morello
I giri Novelli, ossia zona Livorno in MTB come scusa per andare a mangiare il pesce
Cannicciaie per il filmato
Firenze Freeride per il filmato
Gli appuntamenti "per il filmato" saranno piuttosto atipici, tante riprese e poco riding, ma volete mettere avere un bel filmato online, su PC o smarthphone da guardarsi e riguardarsi?

Inoltre se qualcuno ha delle idee e vuole organizzare qualche giro/evento/trasferta si può fare avanti. Non ci poniamo limiti al divertimento.



3 febbraio 2013

I video della domenica.

Una rassegna che inizia con i nostri video, quelli della domenica, e poi quelli dei professionisti, che fanno invidia. Che professione è andare in mountainbike divertirsi e vedere posti affascinanti?


The Thin Red Line è uno dei Video di Taz.
In questo ha messo insieme le riprese di un anno, tra il 2011 e il 2012, credo.
Soprattutto ha reso l'idea della mountain bike del gruppo ossia la disciplina iosonoFREERIDE che sta tra l'enduro e il gravity, tra la gastronomia e il divertimento.



Video di Barcollo alle Cannicciaie. Non lo avevo ancora pubblicato sul sito, ma tranquilli adesso che mi sono iscritto al suo canale Youtube non mi sfuggiranno.



1 febbraio 2013

Indecisi per il fine settimana.

Con il meteo che non promette niente di buono è sempre difficile decidere cosa fare il sabato.

In MTB sicuro, ma dove?

Questo sabato si parte tardi, si dorme un poco di più e si medita sul da farsi.
Per il momento ci troviamo alle 9.30 a Sovigliana per un giretto sul Monte Albano, una sicurezza nei momenti difficili.




La domenica pare che sia soleggiata e magari mi aggregherei anche a quel gruppeto.
Che fate? Dove andate?