3 febbraio 2013

I video della domenica.

Una rassegna che inizia con i nostri video, quelli della domenica, e poi quelli dei professionisti, che fanno invidia. Che professione è andare in mountainbike divertirsi e vedere posti affascinanti?


The Thin Red Line è uno dei Video di Taz.
In questo ha messo insieme le riprese di un anno, tra il 2011 e il 2012, credo.
Soprattutto ha reso l'idea della mountain bike del gruppo ossia la disciplina iosonoFREERIDE che sta tra l'enduro e il gravity, tra la gastronomia e il divertimento.



Video di Barcollo alle Cannicciaie. Non lo avevo ancora pubblicato sul sito, ma tranquilli adesso che mi sono iscritto al suo canale Youtube non mi sfuggiranno.





I video che un giorno gireremo noi saranno come i seguenti. :-))


Anthill Films 2012 Demo Reel from Anthill Films on Vimeo.




Stories // Ep.1 - Duane Walker on Pinkbike




Mark Scott - Enduro from Aspect Media on Vimeo.




Nik Dommen - Winter Wonderland on Pinkbike



8 commenti:

  1. Ma avete visto di quanto a padellato (per fortuna) l'albero Roster?
    Stamani io e Calogero abbiamo fatto il MotaMotaMota a Montefalcone. Siamo stati molto bene visto il clima piacevole. Il fondo..... è quello che è....vi potete immaginare come siamo tornati. Dopo 2 settimane di astinenza sono tornato ringalluzzito.

    RispondiElimina
  2. Ma nel primo video c'è l'uomo appeso assieme alla cable-cam!!!!

    Sabato ho voglia di un'uscitona lunga pedalata e volendo con pranzo! Ma non eravamo un gruppone esagerato? che usciva sempre incurante del freddo e dell'acqua? Mi sto scordando i vostri volti! non che fossero esattamente........ tutti fantastici ma ormai vi tolleravo a sufficenza.
    Ho voglia di rivedere il serpentone rosso-arancio che avvolge le montagne.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti i modelli più evoluti di cablecam sono... con l'operatore attaccato.
      Si potrebbe fare anche noi, chi vuol essere quello che scorre su un cavo tra un albero e l'altro con la videocamera in mano?
      :-))

      L'esperienza di sabato scorso dimostra che il freddo, ma soprattutto l'acqua e la mota, non ci hanno fatto paura, anzi.

      Piuttosto concordo nel ritenere che il gruppo si sia un po' "scollato", chi va il sabato, chi la domenica e gli impegni che ognuno di noi può avere ci hanno schiccolato la comitiva.

      Una serie di "uscite-evento" credo che invoglierebbero a riunirsi, almeno ogni tanto. Di eventi ne possiamo fare parecchi, magari calcolando bene i tempi per dare ad ognuno la possibilità di organizzarsi. Da parte mia posso pensare a qualche uscitona e mettere delle date in calendario, poi è ovvio che ognuno di noi nel limite delle proprie possibilità deciderà di partecipare o meno ed in sua assenza magari mandare un'amica.

      Elimina
  3. Si si bello il serpentone(come dice sempre il tromba)ma dove si va sabato???

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che salterò anche questo fine settimana... devo lavorare per mettermi in pari... Cribbio!!
      Come direbbe qualcuno (in questo periodo ci sta anche bene).
      Sto perdendo la gamba!!!! Ma recupererò... un giorno!

      Elimina

Per contattarci lasciate un commento al post, usate il modulo dei contatti, la posta elettronica, Instagram, Twitter, Tumblr o Facebook.