25 ottobre 2015

Ben tornati sul Montalbano.

Ben tornati sul Montalbano, si mancava da un bel po', le ultime volte siamo sempre stati a fare Vedove, Furba, Cupola ecc. e ormai da tempo avevamo tralasciato la zona sopra Montelupo, forse non ci aveva mai convinto, forse non conoscevamo i posti giusti.

Ma iniziamo dal principio, quando cioè abbiamo scaricato le MTB dalle macchine e Fly ha scoperto che la sacca idrica gli ha bagnato lo zaino.






I bikers del gruppo sono sempre pronti a tutto, chi non ha un bel bavaglio sintetico per tenersi asciutto anche quando lo zaino è zuppo d'acqua?




L'inconveniente dello zaino si è risolto subito bene, anche in maniera elegante, l'altro problema non ha soluzione sul Montalbano: la salita. Va pedalata.

E così armati di pazienza siamo arrivati in cima mentre sentivamo i cacciatori armati di fucile che sparavano a più non posso, vado subito al dunque, nessuno di noi è stato colpito.

Non ce l'ho con i cacciatori ma prendere una fucilata secondo me può rovinare il fine settimana.




I frequentatori del Montalbano si domanderanno sdegnati "Ma come? Non conoscevate la discesa Pietroni?" e io chiedo scusa, non l'avevo mai fatta ma se vi può tirar su di morale mi piaciuta tantissimo, bella veloce con tutti quei bei "pietroni", appunto, da copiare, pompare e saltare.




Qui Fly ha tolto il bavaglio e Taz lo segue a ruota.




Stallo agile sulle pietre...




... Barcollo gli sta attaccato.




Questa è la foto della giornata. Sherpa tira fuori tecnica e riflessi, infatti è riuscito a schivarmi mentre gli facevo la foto e gli stavo nel mezzo al sentiero!




La fotografia sopra mostra un tratto del Willock, una tragedia, un intricato muro di rovi ci si è sbarrato davanti ogni 5 centimetri della discesa, più graffiati di così non si poteva uscire da quel ginepraio,  credo di aver rovinato anche la maglia.




Poi è arrivato il momento di Pistallegra, un bel sentierino ritto con tratti di brecciolino che ci hanno strappato sorrisi e soddisfazioni.







Quindi torneremo a frequentare il Montalbano e cercheremo di aggiornarci sui sentieri che ci sono, anche perchè abbiamo trovato dove pranzare...Paninoteca Archimede, perchè si sa che un bel giro non è bello se non finisce con la pancia piena.





In fondo al post ho messo la traccia....






1 commenti:

  1. Grande Stembi, Giro molto divertente quanto inaspettato.

    In effetti essere presi al posto del cinghiale potrebbe guastare il fine settimana :)

    RispondiElimina

Per contattarci lasciate un commento al post, usate il modulo dei contatti, la posta elettronica, Instagram, Twitter, Tumblr o Facebook.