8 novembre 2015

Montalbano: Vedove, Pietroni e Pistallegra.





Il giro del Montalbano di ieri inizia con un nebbione intenso che sembra quasi pioggia ma anche con un gruppo numeroso di amici vogliosi di divertirsi.






La salita è inutile descriverla, sudore e fatica come sempre, arrivati in quota scopriamo che il nebbione è molto più in basso e la cima del Montalbano è calda e soleggiata come una giornata di primavera.




Poi facciamo la salita Pietramarina per raggiungere le Vedove e scopro che il caldo non è tipico della primavera ma quello di un afoso Agosto, non c'è niente da fare, anche in autunno inoltrato si suda che è una bellezza e l'acqua finisce come se la borraccia fosse bucata.




Per fortuna ci divertiamo come pazzi sulle Vedove, poi su Pietroni e Pistallegra.




Stavolta sul brecciolino di Pistallegra sono riuscito a trovare il tempo di fare qualche foto, ma anche a sbagliare strada, intrufolarmi in un canyon e a risalirlo con bici in spalla.




Tanta fatiche che mi sono valse una bella giornata di mountain bike.





















1 commenti:

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.