20 marzo 2011

Mai tornare indietro!



MTB_11.03.19_monte_serra

Questa è la seconda volta, se arriviamo a 3 mi inizio a preoccupare. L'altra settimana ci siamo fatti un bel giro sul Montalbano, non so quantificare i km ma erano tanti. Ieri Monte Serra, erano tanti, i km, un'altra volta. Ci sono delle cose nella vita che evolvono e devono rimane in evoluzione, non è ammesso tornare indietro e non è nemmeno così furbo tornare indietro.
Il crosscountry tutto pedalate e salite, chilometri e chilometri fatti chi sa per quale motivo con l'aggiunta di qualche gara. L'abbiamo abbandonato per forza, si tornava a casa stanchi e spossati mai un divertimento e faticare non è cosa che sta bene nel fine settimana. Quindi siamo passati all'all mountain, che ancora non so che vuol dire ma a fatiche e percorsi sembrava il fratello del crosscountry.
Anche i ciucchi col tempo si ravvedono e noi ci siamo resi conto che la fatica fine a se stessa è cosa che non ci appartiene. Eravamo arrivati all'Enduro, con qualche giornata da freeride.
Salite giuste, striminzite, diciamo un passatempo per fare due chiacchere, poi pranzo e discesa. Il freeride è ancora meglio, le salite ci pensavano furgone e impianti a farle.
Adesso è due volte che si dura una fatica disarmante, abbandonando la ragione e lasciandoci prendere la una inspiegabile frenesia da fatica. Riflettiamo un attimo, vale la pena tornare a casa più morti che vivi? Per me è ancora peggio, io ho il personaggio che mi obbliga a pedalare forte anche in salita, un personaggio che non si può lamentare, a tutto questo aggiungeteci che Stallo si è messo ad andare forte. Per quale motivo poi non si sa. La regola non scritta era che io arrivavo in cima per primo, aspettavo lui, mi riposavo e poi gli facevo pesare che era una mezza calzetta. Ma se mi iniziate a pedalare come ossessi qui non si va d'accordo. Ieri ho sudato più di un cavallo, e di cavalli ne abbiamo visti 2 o 3 quindi ho avuto un riscontro effettivo che sudo più di loro. Il problema è che siamo ancora in inverno quasi primavera, se si continua a pedalare così tanto nei giri va a finire che d'estate mi tocca andare ai centri commerciali invece che in bici con voi. Stiamo esagerando, torniamo alla ragione, discese si, natura si, mtb si. Boni con le fatiche perchè io non ce la posso fare. Stiamo bonini.