9 ottobre 2011

Giro Esordienti

Da Molino d'Egola, a Balconevisi, da Corazzano a Collegalli, Fornacino e di nuovo Molino....il giro esordienti sapeva molto di quello che una volta, 3-4 anni fa, era uno dei nostri giri più belli, una volta quando eravamo xc.
Ancora non sappiamo se questo assaggio di MTB abbia sortito qualche effetto su Cateno e Camel, se si uniranno al gruppo e se con questa uscita avranno iniziato un percorso ben più lungo che qualche km in collina, un percorso che porta a contrarre la nostra stessa malattia.
Mentre aspettiamo le impressioni e i commenti del resuscitato Cateno e del debuttante Dario vi dico la mia sul giro. 
Spesso mi sono soffermato a pensare che senso avesse tutti i sabati ad alzarsi presto per andare a fare un'escursione alla Doganaccia, sul Folgorito o alle Cannicciaie, mi sono chiesto perché impegnare varie giornate sulle Dolomiti a fare il Sellaronda o sconfinare in Francia a Les2Alpes, in fin dei conti anche le nostre zone sono belle e hanno sentieri numerosi e piacevoli. Insomma ieri il giro in zona ha risposto alle mie domande: dopo tutte le nostre escursioni sulle Dolomiti, sulle Alpi e comunque in giro alla ricerca di sentieri sempre più belli ed più emozionanti immersi in paesaggi mozzafiato, ieri ho capito che il giro in zona ormai è molto riduttivo, una sgambata e poco più. E mentre pensavo a tutto questo ecco che questa mattina mi imbatto in questo video su mtb-forum e mi è scattata la voglia di Sellaronda. Camel. Cateno. Se vi è piaciuto ieri, immaginatevi come sarà in futuro.