31 marzo 2012

Il Neccio Tour e la Colesteroleria

Un giro come ai vecchi tempi ma partiamo dall'inizio che vi racconto ciò che è successo mentre attendiamo il video.



mtb_12.03.31_neccio tour, pasquilio, folgorito, colesteroleria

Oggi era in programma quello che una volta si chiamava "dalle Alpi al Mare" e che recentemente abbiamo ribattezzato "il Folgorito". Una lunga salita, svariati km di asfalto e qualche taglio rispetto al programma.
Le numerose uscite freeride ci hanno rovinato la gamba da pedalata e dobbiamo recuperarla ma purtroppo non si recupera in una volta sola, e si sente.
Una salita strana tra il caldo della pedalata e il fresco delle nebbie e delle nuvole. La fatica e la fame ci hanno consigliato di scorciare di un piccolissimo (?) pezzo l'ascesa alla cima e così ci siamo diretti verso La Gotica. Un ristorantino sperso nei pendii sotto la Linea Gotica, appunto. Qui si svolge il tutto, qui cambia il giro, il nome, il tempo, il percorso e noi.
Nel locale, più freddo all'interno che fuori all'aperto, la signora ci porta, quasi a forza, una serie di schiacciate appena fatte nel forno a legna, alcune farcite di cipolle, altre accompagnate da salame, prosciutto, rigatino, lardo, formaggio, cipolle e sottoli e per gradire un pochino di mortadella. Mentre la birra scorre nel vano tentativo di buttar giù milioni di calorie, calorie gustosissime per altro, arrivano le tagliatelle casalinghe ai funghi, in porzione stranamente umana e prima della mazzata finale: I NECCI.
Il neccio è la crepes della montagna pistoiese fatta con la farina di castagne, i nostri necci arrivano belli caldi, in tre versioni: con la ricotta, con la cioccolata fusa e ai frutti di bosco.
Mentre io cerco di sgraffignare le porzioni altrui, Taz sgomento e felice allo stesso tempo scopre un prelibatezza che lo segnerà per sempre.
Mentre Taz è sconvolto dai Necci. il pranzo sconvolge tutti noi e il giro.
Siamo tornati quelli di una volta, almeno oggi, quelli che a tavola non conoscono mezze misure ma si strafogano, mangiano, bevono e s'inbenzinano di grappa prima della discesa.
La Gotica da oggi sarà conosciuta come La Colesteroleria, dove non si mangia e basta ma si intasa le vene e si da una mazzata al fegato ma soprattutto ci si rifocilla.
Il giro, quello che era il "dalle alpi al mare" o il "folgorito" da oggi è "il Neccio Tour"
E dopo pranzo ecco il sole, il caldo, la nostra euforia e la gioia di sapere che tra poco dobbiamo, ahimè, ritornare a fare il Neccio Tour, fermarsi alla Colesteroleria e provare nuovi sentieri della West Coast Trail