7 gennaio 2013

Montalbano: Cupola e Vedove.

Dopo un sabato al Parco Batteria con una parte del gruppo ero sazio di discesa e salti ma non di MTB così mi sono aggregato al giro di domenica per sperimentare questi due sentieri, Vedove e Cupola.




Meteo strano, il sole lo abbiamo trovato in quota, sopra le nebbie della pianura e sotto le nuvole in cielo.




Per fare le discese delle Vedove e la Cupola siamo ritornati sui vecchi sentieri delle Strade degli Arancioni, percorsi che al tempo facevamo con le front, soprattutto "salite" che facevamo con le front!
Adesso come allora in salita si dura sempre fatica, ciò vuol dire che il mezzo incide ma non molto, siamo noi scansafatiche.



Le Vedove è un sentiero piuttosto tecnico nella prima parte, scorrevole nel finale, purtroppo credo che sia poco sfruttato e quindi i rovi se ne sono impossessati cosicché quando lo si fa in bici l'attenzione è tutta rivolta alle parti scoperte del corpo che si sacrificano ai pruni.

La Cupola che già avevo apprezzato tempo fa è migliorata, con qualche saltino e dei passaggi tecnici divertenti, soprattutto se ci vedi cadere i tuoi amici. 
Cadute senza conseguenze dovute per lo più al fondo viscido ma in quanto innocue hanno suscitano ilarità. 
Per la cronaca non sono caduto io, il ché è già una notizia.




Spesso si elenca i punti in comune che hanno i membri dei gruppi di MTB: la passione per questo sport, l'amore per le discese o per le salite ed altro.
Nel gruppo iosonoFREERIDE è l'organizzazione, la preparazione e l'improvvisazione meccanica.

Benchè Roster sia restio a pulire e lubrificare la bike ha dimostrato che la catena si può anche rompere, lui non ha fatto una piega ed ha tirato fuori: guanti in lattice per smanettare alla bici in sicurezza e con pulizia, smagliacatena e falsa maglia. Se fino a qui ero stupito figuratevi nel vedere che ha riparato tutto in pochissimo tempo. Sbalorditivo.




L'apice della mia estasi meccanica è giunto con le due foto che vedete sopra.
Cosa fate se la corona di 22 della guarnitura si stacca a causa dello spanamento delle viti?
Ovvio si cambia guarnitura.
Invece potete rimandare la spesa con 4 banalissime viti autoforanti fissando in maniera salda e definitiva la corona più piccola.

L'unico che ha fatto la figuraccia meccanica sono stato io che ho lasciato la pinza del freno svitata ma il trillio insopportabile in salita e la vista acuta di Mario ha evitato che me ne accorgessi in discesa con catastrofiche conseguenze.